Le imprese estere in Italia e i cambiamenti della globalizzazione

Anna Ruocco, Armando Rungi e Sara Landi

Descrizione

Obiettivo di questo lavoro è diffondere i risultati del Volume “Le imprese estere in Italia e i nuovi paradigmi della competitività” realizzato dall’Osservatorio Imprese Estere, nato su iniziativa dell’Advisory Board Investitori Esteri, gruppo tecnico di Confindustria in cui siedono 30 figure apicali di grandi multinazionali estere. Il suddetto Volume è solo il primo prodotto di un’agenda di ricerca che intende contribuire all’avanzamento degli studi scientifici nella valutazione dell’impatto economico, ambientale e sociale della presenza delle imprese estere sul territorio italiano.
Al lavoro hanno collaborato ricercatori di diverse importanti istituzioni. La ragione per cui nasce l’idea di scrivere un rapporto sulle imprese estere in Italia è che esiste ancora una scarsa conoscenza della valenza per l’economia italiana delle imprese a controllo estero, di come sono strutturate, di come si pongono nei confronti degli obiettivi della sostenibilità economica, sociale e ambientale.
Questo rappresenta anche il campo su cui è focalizzato il lavoro dell’Osservatorio che si distingue da altri istituti di ricerca ed enti che si occupano in termini generali di attrazione degli investimenti esteri e di competitività dal Paese, in altri casi di geopolitica. Abbiamo ritenuto, però, importante inserire in questo WP alcune considerazioni di contesto su quanto e come stia cambiando la globalizzazione negli ultimi anni. È nostra opinione, infatti, che non si possa prescindere dal contesto geoeconomico di riferimento per comprendere la dinamica delle imprese estere in Italia. Quindi dedichiamo un approfondimento al ruolo che le imprese a capitale estero in Italia hanno nelle più ampie catene globali del valore a cui esse pure partecipano con un ruolo da protagonista.

Scarica

Report Completo


INFORMAZIONI

TIPOLOGIA

Working paper

DATA

July 27, 2022

NUMERO PAGINE

32

STATISTICHE