LE IMPRESE ESTERE IN ITALIA: IL RUOLO NELLE ECONOMIE REGIONALI

Ottobre 2022

Descrizione

Il campo di azione delle imprese multinazionali è allo stesso tempo globale e locale. Pur facendo riferimento ad una rete produttiva che attraversa i confini di diversi Paesi, gli impianti produttivi delle multinazionali hanno le radici in territori con i quali scambiano risorse tecnologiche, talenti e conoscenze. Nel quotidiano svolgimento della propria attività economica, le sedi locali delle imprese estere in Italia potranno contare su relazioni stabilite con fornitori, clienti, lavoratori e altri stakeholder che condividono l’appartenenza ad uno stesso territorio.

Il volume approfondisce il rapporto tra le multinazionali estere e i territori regionali, con particolare riferimento alla dimensione degli asset intangibili (sviluppo del capitale umano, propensione ad innovare, attività di ricerca e sviluppo), che affiancano il capitale tangibile e rappresentano un vero e proprio patrimonio strategico che garantisce un vantaggio competitivo all’impresa.

Il volume è diviso in due parti. La prima parte è dedicata all’analisi strutturale dei dati sulla distribuzione territoriale delle imprese multinazionali a capitale estero in Italia, con approfondimenti originali rispetto a quanto pubblicato annualmente dall’Istat. La seconda parte è, invece, dedicata a brevi schede regionali, che riportano sinteticamente i dati sulla presenza delle imprese estere in ciascuna regione e il loro peso sull’economia locale.

Scarica

Report Completo


  1. Le imprese estere in Italia e il ruolo nelle economie regionali


  2. Schede regionali


  3. Appendice


INFORMAZIONI

TIPOLOGIA

Rapporto

DATA

October 18, 2022

NUMERO PAGINE

150

STATISTICHE